Andria e Bisceglie insieme agli “Amici per la Vita” a sostegno dei progetti della Fondazione pugliese per le Neurodiversità

Solidarietà e promozione del territorio. Le rosse Ferrari ed auto d’epoca insieme sono state le protagoniste di un appuntamento particolarmente seguito che si è svolto la scorsa settimana, il 25 ed il 26 settembre, ed ha visto come palcoscenico la terra ed il mare, ovvero le città di Andria e Bisceglie. L’occasione è stata la prima edizione del premio “Golden Cliff”, manifestazione organizzata dall’associazione “Amici per la Vita” in collaborazione con il Club Storie e Motori Federiciani, evento che ha raccolto il patrocinio dei Primi cittadini delle due città della provincia Bat, Giovanna Bruno ed Angelo Antonio Angarano.

L’iniziativa ha suscitato non solo emozione nei grandi e piccini, ma allo stesso tempo ha consentito di raccogliere fondi per la Fondazione pugliese per le Neurodiversità. Infatti, anche in questo caso l’associazione “Amici per la Vita”, come ha sottolineato il suo presidente Felice Gemiti, è stato il trade d’union per un progetto di più ampio respiro, che ha felicemente coniugato la promozione del territorio alla solidarietà.

Nella due giorni motoristica Castel del Monte e Largo Torneo ad Andria e piazza Vittorio Emanuele II ed il lungomare Paternostro a Bisceglie, hanno raccolto tanti appassionati di motori e turisti ammaliati dagli splendidi veicoli, che hanno animato i sogni di tanti adolescenti e perché no di meno giovani. Infatti, grazie alla disponibilità dei possessori dei bolidi del cavallino rampante e di tante auto d’epoca, in totale oltre una ventina, è stato possibile per i ragazzi diversamente abili, salire e compiere un giro su queste auto, dalle livree famose.

«Un’esperienza unica nel suo genere, che coniuga promozione turistica, solidarietà ed inclusione vera – sottolinea l’avvocato Francesco Bruno, presidente della Fondazione pugliese per le Neurodiversità. I nostri ragazzi hanno vissuto pienamente questa esperienza, entusiasti nel vivere “in presa diretta” questa passione. Le rosse Ferrari e le belle auto d’epoca hanno coinvolto noi tutti. Ragazzi e famiglie, insieme a vivere quest’esperienza dove ha prevalso la cultura della normalità, quella che dovrebbe dominare sempre la vita di tutti i giorni. Anche questa manifestazione al pari di altre di questo genere, ha come obiettivo la realizzazione di un centro d’eccellenza per le neurodiversità. Come fondazione abbiamo un progetto, abbiamo un suolo e siamo lieti che l’associazione “Amici per la Vita”, attenta a questo genere di iniziative, questa volta ci sia stata vicina. Una positiva esperienza che segue altre del genere e prossime in cantiere».

I ragazzi con gli animatori della Fondazione pugliese per le Neurodiversità, insieme ad alcune famiglie hanno partecipato numerosi, nel luglio scorso, ad un fantastico Summer camp 2021 nella verde Umbria.
Pur con le dovute precauzioni legate al persistere dell’emergenza pandemica, tra sport, attività all’aria aperta e incursioni balneari nella vicina costa adriatica, per i ragazzi del FPN è stato un tripudio di esperienze ludico sportive: una normalità che permea doverosamente sempre più la loro vita quotidiana.


Articolo precedenteIl rispetto, questione di occhi
Articolo successivoIl Nobel per la medicina a David Julius e Ardem Patapoutian
Nato a Bari nel 2003, vive e frequenta il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” a Bisceglie. Si definisce un amante delle materie scientifiche, pratica il calcio amatoriale e l’attività fisica e tifa per il Milan, per il quale nutre una autentica venerazione. Ama il mare e la campagna, il buon cibo e la vita all’aria aperta. Musicalmente preferisce ascoltare brani italiani, in special modo quelli di Ultimo e Tommaso Paradiso, ma ascolta anche brani stranieri, come quelli di Shawn Mendes e Bruno Mars. Non rinuncia mai ad una serata in compagnia di amici, specie se sono quelli con i quali è facile parlare di sport ma anche di altri piaceri come quelli de la bonne vie. Desidera viaggiare e visitare in particolare le città d’arte. Scrive per esternare le sue passioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.