Sorte avversa che mescola le carte

Mostra, animo di Donna fiera,

Specchio vitale nell’Arte

Pennello che dipinge una guerriera.

 

Surreale in ogni cicatrice

Frieda, legata ad un palo,

Sul palcoscenico, mai attrice

Vera nella tenacia della Khalo.

 

Seducente con marmo e tela

Atrio di cuore che s’affitta,

Neve posando si disgela

Art Decò in fede De Lempicka.

 

Esistenze al bacio, Tre Età

Edonismo ed ebrezza, femminile Bacco

Angoscia kierkegaardiana e ambiziosa umanità,

Eleganza di Klimt e il suo smacco.

 

Invidia, vizio capitale

Eloquenza di grandi e azzurri occhi

Margaret Keane e un impostare sull’altare

Falso autore di sogni rotti.

 

Contagiosa nei suoi pianti e nelle sue risa,

Corporalità perfetta e vitruviana,

Enigmatica cornice di Monnalisa

Leonardo, amata genialità nostrana.

 

Luce soffusa, manierismo e coraggio

Chiaroscuro che d’autunno sorregge la foglia

Maya desnuda in barba al Caravaggio

Musa ispiratrice di Francisco Goya.

 

Creazioni ed affreschi

Museo inviolato di secoli belli

ARTE-misia, la Gentileschi

Anacronistica galleria della Ricciardelli.


Articolo precedenteCerco un centro
Articolo successivoJazz a Corte
Miky Di Corato
Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Puglia, ho iniziato a raccontare avventure che abbattono le barriere della disabilità, muri che ci allontanano gli uni dagli altri, impedendoci di migrare verso un sogno profumato di accoglienza e umanità. Da Occidente ad Oriente, da Orban a Trump, prosa e poesia si uniscono in un messaggio di pace e, soprattutto, d'amore, quello che mi lega ai miei "25 lettori", alla mia famiglia, alla voglia di sentirmi libero pensatore in un mondo che non abbiamo scelto ma che tutti abbiamo il dovere di migliorare.

2 COMMENTI

  1. MOLTO INTERESSANTE LA RICERCA STILISTICA DELL’ARTISTA RICCIARDELLI. I SUOI COLORI COLORANO LE SUE EMOZIONI IN MOVIMENTO E LA SUA AMORE E PASSIONE PER L’ARTE. LE FARFALLE MOSTRANO QUELLA VOGLIA DI LIBERTÁ TANTO DA VOLERSI ALLINTANARE DA QUESTO MONDO STATICO FATTO SOLO DI APPARENZE DI EGOISMI E DI INVIDIE. MENTRE I SUOI DIPINTI MODTRANO UNO STILE TUTTO SUO INIMITABILE ED ORIGINALE A VOLERSI STACCARE DA QUESTO ACCUMULO CONTINUO DI IMITAZIONE DELL’IMITAZIONE DELLA RIPETIZIONE. L’ARTE É EMOZIONE IN MOVIMENTO L’ARTE É CONOSCENZA
    L’ARTE É RAPPRESENTAZIONE DELLA BELLEZZA
    L’ARTE É VITA INFINITA
    L’ARTE É LIBERTÁ PURA. UOMO E DONNA : DUE DENOMENI CHE HANNO SEMPRE BISOGNO L’UNO DELL’ALTRA DUE COLORI CHE SI UNISCONO NEL BELLISSIMO E A VOLTE VORTICOSO FLUSSO DELL’AMORE.
    L’UOMO É DA SEMPRE PER LA DONNA IL SUO SOLE CHE SEMPRE RISCALDERÁ ED ILLUMINERÁ MENTRE LA DONNA É PER L’UOMO LA SUA VITA
    LA SUA STESSA ESSENZA
    LA SUA ORIGINE
    LA SUA LIBERTÁ
    LA SUA STESSA ARTE
    LA SUA EMOZIONE
    LA SUA LUCE
    NEI DIPINTI DELLA RICCIARDELLI TRASPARE PERTANTO QUELLA VOGLIA DI EVADERE DAL MONDO STATICO E MONOTONO E DI ALLONTANARSI VOLANDO PER TROVARE IL PROPRIO SOLE CHE LA ILLUMINI SEMPRE.

    L’ARTE DELLA RICCIARDELLI VOLA COSÌ SOPRA TUTTO E SOPRA TUTTI E PUÒ SOLO TROVARE ALTRA ARTE ALTRE EMOZIONO IN MOVIMENTO CHE LA ISPIRI.

    L’ARTE DELLA RICCIARDELLI MOSTRA TANTA CONOSCENZA
    TANTA ELEGANZA
    TANTA BELLEZZA CROMATICA
    E TANTO TALENTO CHE OGGIGIORNO É DAVVERO DIFFICILE DA NOTARE IN UN ARTISTA.

  2. Stefano, lusingata da ciò che hai scritto e come hai descritto la mia Arte e anima allo stesso tempo. Stima e ammirazione reciproca. Grazie di cuore. ❤

Comments are closed.