PER AIUTARE LA RICERCA CONTRO LE LEUCEMIE, I LINFOMI E IL MIELOMA

Riceviamo e pubblichiamo:

L’A.I.L. (Associazione Italiana contro le leucemie), all’approssimarsi del Natale, propone un appuntamento con la Generosità e la Speranza attraverso la manifestazione nazionale “Stelle di Natale 2021”.

Quest’anno le fiammeggianti piantine natalizie per dire basta alle leucemie, ai linfomi e al mieloma, tornano in Piazza.

L’iniziativa sarà portata a Barletta, Domenica 5 Dicembre, in Corso V. Emanuele, nei pressi della Statua di Eraclio, dal Comitato di Solidarietà “Ruggiero Peschechera”, che è impegnato, quale sostenitore della Sezione A.I.L. Bat nella raccolta dei fondi per la ricerca contro le emopatie maligne e nella sensibilizzazione al tema della donazione del midollo osseo.

I volontari del Comitato di Solidarietà “Ruggiero Peschechera”, a partire dalle ore 9,00, distribuiranno la classica piantina per un offerta minima di € 12,00=.

La sezione AIL BAT, fondata il 24 Ottobre 2012 in sintonia con gli scopi ed il programma dell’A.I.L. Nazionale, opera a sostegno ed appoggio del reparto di Ematologia dell’Ospedale Dimiccoli di Barletta.

A Natale un piccolo gesto può dare speranza ai sogni dei pazienti ematologici e fare loro il regalo più bello: contribuire a costruire il loro futuro affinchè non ci siano mai più sogni spezzati.

PER UN MALATO DI LEUCEMIA LA BUONA STELLA SEI TU!

TI ASPETTIAMO

Per saperne di più e per ricevere informazioni sulla Sezione AIL BAT puoi telefonare al numero 08831983438 – 3495375026 o inviare una mail a [email protected]


Articolo precedenteEducare alla scienza con la scienza
Articolo successivo03/12/1951 – 03/12/1921
Chi siamo? Gente assetata di conoscenza. La nostra sete affonda le radici nella propria terra, ma stende il proprio orizzonte oltre le Colonne d’Ercole.Perché Odysseo? Perché siamo stanchi dei luoghi comuni, di chi si piange addosso, di chi dice che tanto non succede mai niente.Come? I nostri “marinai/autori” sono viaggiatori. Navigano in internet ed esplorano il mondo. Sono navigatori d’esperienza ed esperti navigatori. Non ci parlano degli USA, della Cina, dell’Europa che hanno imparato dai libri. Ci parlano dell’Europa, della Cina, degli USA in cui vivono. Ci portano la loro esperienza e la loro professionalità. Sono espressioni d’eccellenza del nostro territorio e lo interconnettono con il mondo.A chi ci rivolgiamo? Ci interessa tutto ciò che è scoperta. Ciò che ci parla dell’uomo e della sua terra. I nostri lettori sono persone curiose, proprio come noi. Pensano positivo e agiscono come pensano.Amano la loro terra, ma non la vivono come una prigione.Amano la loro terra, ma preferiscono quella di Nessuno, che l’Ulisse di Saba insegna a solcare…