Il loro metodo di coltivazione consiste nella raccolta dei semi dalle piante spontanee della foresta

Prosegue il nostro viaggio equo e solidale. Oggi andiamo in Brasile, nella foresta amazzonica. Qui incontriamo la tribù dei Sataré-Mawé, un popolo affascinante e coraggioso. Nel 1987 ha deciso di creare un’associazione per tutelare propri i diritti: Conselho Geral da Tribo Sateré-Mawé (CPSM).

La priorità del Consiglio è la difesa dell’ecosistema che ospita la tribù da secoli. Altro obiettivo fondamentale è quello di salvaguardare l’identità del popolo, la sopravvivenza ma anche proteggere la terra tradizionale, spesso vittima dei soprusi da parte delle multinazionali.

Particolare attenzione alla protezione della foresta ancestrale che è la madre e la ricchezza delle tribù amazzoniche.
Oggi il Consiglio conta 500 produttori specializzati nella lavorazione del guaranà nativo, una pianta che i Sataré-Mawé considerano sacra. Il mito narra che sia un dono dello spirito del bene Tupan e che loro siano i custodi di questa pianta.

Il loro metodo di coltivazione consiste nella raccolta dei semi dalle piante spontanee della foresta, che successivamente vengono trapiantati e coltivati. Questo sistema ha permesso al guaranà dei Sateré-Mawé di avere il riconoscimento come presidio Slow Food, perché grazie al rifiuto della manipolazione artificiale delle specie è possibile conservare tutta la naturalezza e i benefici della pianta.

“Se le lotte di questa vita ti fanno piangere, coraggio o miei tuxauas, coraggio se gli spini nel camminare ti feriscono, coraggio miei tuxauas e mio popolo”. Cita così il loro manifesto.
La bottega Filomondo ha in vendita sui propri scaffali sia lo sciroppo di guaranà che il Guaranito, una bevanda analcolica con zucchero di canna, del commercio equo e solidale, ed estratti di guaranà.

***

Per saperne di più sul commercio equo e solidale e conoscere meglio la Bottega potete recarvi in via Bologna, 115, Andria (BT).
Per essere sempre aggiornati su eventi e novità visitate la pagina Facebook o la pagina Instagram


LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.