Ispirato a “Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcia Marquez

Il 12 e 13 settembre, presso Mater Gratiae, andrà in scena “Macondo”, lo spettacolo che Silvia Mercuriali presenterà in occasione della 23esima edizione del Festival Castel dei Mondi. Unendo la tecnica dell’Autoteatro ad un testo poetico, la rappresentazione celebra l’agire collettivo e gli spettatori, eterodiretti da tracce personalizzate, si trovano sommersi in un mondo a metà fra realtà e finzione.

Ispirato a “Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcia Marquez, Macondo prende vita su un palcoscenico vuoto per quasi un’ora, assumendo, di volta in volta, forma e sembianze della gente che lo calca. La storia percepita dallo spettatore è diversa da quella che appare davanti ai suoi occhi, l’anima di chi guarda sceglie, quasi inconsapevolmente, quattro livelli di partecipazione (principianti, intermedi, avanzati ed eroi).

L’Eremita, il Sole, la Morte, l’Impiccato, il Matto, protagonisti a tutto tondo, caselle incastonate in una ruota della fortuna che gira inesorabilmente, senza che nessuno possa fermarla.
Come nell’opera di Marquez, in cui Macondo fa da sfondo alle vicende della famiglia Buendia, anche nel racconto della Mercuriali traspare il realismo magico di un destino ineluttabile, a causa del quale la storia individuale di ciascuno di noi viene divorata dal suo stesso mito.


Articolo precedenteOlio di ricino per Forza Nuova!
Articolo successivoC’È SEMPRE DA IMPARARE… E DA VIVERE 
Miky Di Corato
Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Puglia, ho iniziato a raccontare avventure che abbattono le barriere della disabilità, muri che ci allontanano gli uni dagli altri, impedendoci di migrare verso un sogno profumato di accoglienza e umanità. Da Occidente ad Oriente, da Orban a Trump, prosa e poesia si uniscono in un messaggio di pace e, soprattutto, d'amore, quello che mi lega ai miei "25 lettori", alla mia famiglia, alla voglia di sentirmi libero pensatore in un mondo che non abbiamo scelto ma che tutti abbiamo il dovere di migliorare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.