Oltre la condivisione dello spazio: una comunità intenzionale

Il cohousing si distingue dalla semplice coabitazione per la sua natura di comunità intenzionale, basata su valori condivisi e sul desiderio di creare un ambiente solidale, sostenibile e ricco di stimoli.

Un’esperienza per tutte le età

Superando la falsa associazione con la terza età o il disagio, il cohousing si apre a persone di tutte le età e provenienze: famiglie, giovani coppie, professionisti e single che desiderano vivere in un contesto dinamico e proattivo.

Sostenibilità a 360 gradi

I principi del cohousing abbracciano la sostenibilità in ogni suo aspetto. Dallo sviluppo sociale, con la condivisione di spazi e servizi che riduce sprechi e ottimizza risorse, all’impegno ambientale, favorito da comportamenti eco-compatibili e stili di vita consapevoli, il cohousing si propone come un modello di vita virtuoso.

Benessere al centro

Numerose ricerche dimostrano gli effetti positivi del cohousing sul benessere dei residenti. Il senso di appartenenza, la condivisione di esperienze e il supporto reciproco riducono lo stress e favoriscono la socializzazione. Coinvolgimento attivo, responsabilità individuali e collettive aumentano l’autoefficacia e la realizzazione personale.

Un’esperienza di vita unica

Vivere in cohousing significa scegliere un modello di vita alternativo, basato sulla collaborazione, sul rispetto e sulla cura del bene comune. Un’esperienza che permette di crescere come individui e come comunità, creando relazioni autentiche e profonde in un ambiente armonioso e sostenibile.

Benefici per tutti

Scegliere Cohousing significa:

  • benefici per le famiglie e i bambini: spazi verdi, attività condivise e spirito di gruppo per la crescita ideale dei più piccoli;
  • benefici economici: costi accessibili rispetto alle abitazioni tradizionali, grazie a soluzioni condivise e ottimizzate, ma anche grazie al fatto che l’edificazione sarà a cura non di un’impresa privata, ma di una cooperativa di cui saranno protagonisti gli stessi anquirenti;
  • qualità della vita: un nuovo modo di vivere le relazioni sociali e il giusto equilibro tra autonomia e spirito di appartenenza.

Ad Andria nasce “Borgo Euexìa”

Anche ad Andria sta crescendo un progetto di cohousing, sulla S.S. 170 per Castel del Monte, in contrada Pandolfelli, per iniziativa dell’Associazione “Cohusing Puglia”. Si chiamerà “Borgo Euexìa” ovvero “Borgo del benessere” perché ευεξία (euexìa) in greco significa appunto benessere. Dalle promesse ai fatti: “Borgo Euexìa” sarà dotato di orto comunitario, lavanderia, spazi per i bambini, piscina, clubhouse, foresteria. Ma non è tutto…

Un progetto su misura per te: ville bifamiliari con ampi spazi verdi

Il progetto di “Borgo Euexìa” si sviluppa su un’area di 5.000 mq, suddivisa in 30 ville bifamiliari, ognuna con un giardino privato di 400 mq e cantina e garage di 30 mq.

Ampi spazi abitativi e soluzioni personalizzabili

Ogni villa del “Borgo Euexìa” si svilupperà secondo la modalità della “flex-house” con moduli progettabili in base alle esigenze, con superfici che vanno da 37, a 75, a 150  mq; peraltro, la disposizione interna è completamente personalizzabile in base alle esigenze di chi la abiterà. Potrai scegliere tra diverse soluzioni, anche con tagli differenti, per creare lo spazio perfetto per te e la tua famiglia.

Massima comodità e vivibilità

Nella progettazione di “Borgo Euexìa” sono state coinvolte diverse Facoltà di Architettura e Ingegneria, il che, stravolgendo il consueto modo di progettare, è garanzia di massimo comfort: ad esempio, i garage sono stati accorpati in un’unica zona dedicata, liberando così gli spazi esterni condivisi dalle autovetture e gli spazi verdi sono pressoché esenti da recinzione. In questo modo potrai goderti i tuoi spazi verdi in totale tranquillità e sicurezza, oltre che in spirito di libertà e condivisione.

Un progetto pensato per il tuo benessere

Le ville bifamiliari del progetto sono pensate per offrire il massimo comfort e benessere abitativo. Gli ampi spazi verdi, la disposizione interna personalizzabile e la cura dei dettagli rendono le ville di “Borgo Euexìa”  la soluzione ideale per chi cerca una casa da vivere in piena libertà e tranquillità.

Una scelta consapevole per una vita migliore

Il cohousing si configura come un modello di vita innovativo e promettente, capace di migliorare la qualità della vita di individui e comunità. Un’alternativa interessante all’abitare tradizionale, che abbraccia valori come condivisione, sostenibilità e benessere.

Ecco perché scegliere il cohousing significa scegliere uno stile di vita più consapevole, responsabile e appagante, a qualsiasi età e in qualsiasi fase della propria vita.


Articolo precedenteQuesta mia estate
Articolo successivoIntervista a Michele Enrico Montesano
Chi siamo? Gente assetata di conoscenza. La nostra sete affonda le radici nella propria terra, ma stende il proprio orizzonte oltre le Colonne d’Ercole. Perché Odysseo? Perché siamo stanchi dei luoghi comuni, di chi si piange addosso, di chi dice che tanto non succede mai niente. Come? I nostri “marinai/autori” sono viaggiatori. Navigano in internet ed esplorano il mondo. Sono navigatori d’esperienza ed esperti navigatori. Non ci parlano degli USA, della Cina, dell’Europa che hanno imparato dai libri. Ci parlano dell’Europa, della Cina, degli USA in cui vivono. Ci portano la loro esperienza e la loro professionalità. Sono espressioni d’eccellenza del nostro territorio e lo interconnettono con il mondo. A chi ci rivolgiamo? Ci interessa tutto ciò che è scoperta. Ciò che ci parla dell’uomo e della sua terra. I nostri lettori sono persone curiose, proprio come noi. Pensano positivo e agiscono come pensano. Amano la loro terra, ma non la vivono come una prigione. Amano la loro terra, ma preferiscono quella di Nessuno, che l’Ulisse di Saba insegna a solcare…

2 COMMENTI

  1. Mi piacerebbe fare esperienza di abitare collaborativo qui nella mia città a Bologna. Ho un gruppo di persone interessate ma non siamo in grado di acquistare le abitazioni e quindi necessiterebbe l’intervento pubblico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here