Nel maniero federiciano, il 9 marzo, la presentazione del libro di Massimiliano Ambruoso, il 9 marzo

Si sa – quando c’è di mezzo la storia e l’archeologia – leggende, miti e fantasie abbondano e proliferano senza controllo. Se poi si tratta di un sito misterioso e affascinante come il Castel del Monte, il cocktail è servito.

Il 9 marzo prossimo ci penserà Massimiliano Ambruoso a fugare ogni dubbio su ciò che è scientifico e ciò che è immaginazione, presentando il suo nuovo libro dal titolo “Castel del Monte. La storia e il mito” alle ore 10:30 presso la sala multimediale del Castello stesso.

Con la prefazione del Prof. Francesco Violante dell’Università di Foggia, il volume affronta scientificamente interrogativi sulla sua funzione, sulla pianta ottagonale, le verità sui sistemi difensivi e le teorie esoteriche.

Massimiliano Ambruoso è autore di diversi saggi sulla storia dei castelli pugliesi in età sveva, tra cui Castel del Monte: un tempio “virtuale”, in Castel del Monte e il sistema castellare nella Puglia di Federico II (2001); Castel del Monte tra astronomia ed esoterismo, in Castel del Monte. Un castello medievale (2002); Castel del Monte: stereotipi e dati storici, in Raffaele Licinio, Castelli medievali. Puglia e Basilicata dai Normanni a Federico II e Carlo I d’Angiò (2010); Castel del Monte. Manuale storico di sopravvivenza (2014); Il castello federiciano di Gravina in Puglia: castrum o domus? (2017).

La presentazione è organizzata da Nova Apulia in collaborazione con l’Associazione Centro Studi Normanno-Svevi. Prenderà parte alla manifestazione anche la direttrice di Castel del Monte, dott.ssa Elena Silvana Saponaro. La partecipazione all’evento è aperta alle scolaresche, gratuita, ma con obbligo di prenotazione, e prevede una visita guidata al termine della presentazione.

Per info e prenotazioni contattare il bookshop di Nova Apulia: 388.3026000, [email protected]