Con la finalità di migliorare la qualità del servizio turistico, nasce il portale Destinazione Puglia, grazie alla start – up Apulia Culture

Con la stagione estiva ormai alle porte e con il desiderio/bisogno di ripartenza, il turismo pugliese è ormai pronto ad aprire i battenti. Questa volta, però, con un tratto innovativo.                                                                Apulia Culture è una start-up innovativa che, grazie al finanziamento del Gal Magna Grecia in merito all’intervento 1.2 (Avviamento Start-up innovative) e 2.1 (adesione a sistemi tecnologici innovativi di promozione aggregata dei prodotti), realizza il portale Destinazione Puglia (www.destinazionepuglia.it).

Tale portale nasce al fine di creare un’offerta originale e di qualità, all’insegna dell’innovazione, realizzando un’unione tra prodotti, servizi ed esperienze di fornitori pugliesi, i quali sono scelti e garantiti da operatori locali esperti nel settore. Ciò è reso possibile grazie al DMS (Destination Management System) Entourance.

Con questa offerta, il turista potrà programmare una vacanza in Puglia rispondente ad ogni sua esigenza: durante la prenotazione, avrà la possibilità di scegliere, assieme alla struttura che lo ospiterà, ristoranti, servizi turistici (ad esempio visite guidate, degustazioni, etc.) e prenotare i più importanti eventi tipici della regione pugliese. Saranno organizzati appuntamenti online (il primo tenutosi lo scorso 8 giugno sulla pagina Facebook del portale- https://www.facebook.com/Destinazione-Puglia-101992618729328- e su Zoom Meeting, grazie al link presente sulla pagina Facebook) al fine di rendere possibile la promozione del portale Destinazione Puglia agli operatori economici pugliesi. Durante tali appuntamenti sarà spiegata la modalità di funzionamento del portale (che permette di creare nel modo che si desidera la propria offerta turistica). L’offerta di lancio stabilisce che si aderisce gratuitamente al portale il primo anno e che anche le prime 100 strutture ricettive riceveranno lo stesso trattamento.

Insomma il turismo pugliese, che secondo le previsioni dovrebbe registrare questa estate  il sold out,  riparte sotto i migliori auspici, guardando con fiducia il prossimo futuro, cercando di strutturarsi (era ora!) in maniera completa.


Articolo precedenteGli occhi dei bambini
Articolo successivoLa  Laudato si’: un invito alla cura del pensiero
Francesco Maria Cassano
Nato a Bari nel 2003, vive e frequenta il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” a Bisceglie. Si definisce un amante delle materie scientifiche, pratica il calcio amatoriale e l’attività fisica e tifa per il Milan, per il quale nutre una autentica venerazione. Ama il mare e la campagna, il buon cibo e la vita all’aria aperta. Musicalmente preferisce ascoltare brani italiani, in special modo quelli di Ultimo e Tommaso Paradiso, ma ascolta anche brani stranieri, come quelli di Shawn Mendes e Bruno Mars. Non rinuncia mai ad una serata in compagnia di amici, specie se sono quelli con i quali è facile parlare di sport ma anche di altri piaceri come quelli de la bonne vie. Desidera viaggiare e visitare in particolare le città d’arte. Scrive per esternare le sue passioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.