Carlo Sibilia, sottosegretario all'Interno, e Giuseppe Conte (D), presidente del Consiglio, durante la cerimonia di giuramento dei sottosegretari a Palazzo Chigi, Roma, 13 giugno 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Domani viene Sibilia ad Andria e oggi sono ripresi i lavori per la nuova questura.

Se fosse venuto Di Maio, avrebbero ripianato il debito!

– sartasch –

Leggi le altre smorfie


Articolo precedenteChe cos’è la discrezione
Articolo successivoCastel dei Mondi. “La chiave dell’ascensore”: la cella immaginaria di Kristof
Avatar
Come quella del grande e indimenticato Massimo Troisi... O, se volete, come quella di un bambino che non vuol mangiare la verdura. Oppure come quella del babbo che vuol far divertire i figlioletti. Magari come quella del paziente dal dentista... Prendete tutte queste situazioni, aggiungetene molte altre, diciamo tante quante l'attualità sa offrirne, assoldate una brigata di abili e cinici osservatori, mescolate ben bene gli ingredienti, concentrate il tutto in una sola battuta e guarnite con abbondante ironia: ecco pronta "La smorfia", da servire ogni giorno sulle pagine di "Odysseo". Da assaporare subito, appena sfornata.