Questa estate parteciperà ad una missione umanitaria/sanitaria in Africa, a Fatick, in Senegal.

Ciao, Federica, due parole per presentarti?

Salve, sono Federica Sinisi, studentessa fuorisede di Infermieristica al secondo anno a Torino. Testarda, ambiziosa, passionale sono degli aggettivi che penso mi rappresentino molto. Piccola, ma un vulcano di emozioni e sogni.

Questa estate parteciperai ad una missione umanitaria/sanitaria in Africa, a Fatick, in Senegal: di che si tratta?

Proverò a mettere in pratica, a “praticare” la mia passione per l’uomo. Prati-care è una ONLUS fondata dalla professoressa Annamaria Fantauzzi, costituita soprattutto da studenti universitari e liceali con volontari generici anche in pensione, che provvede al sostentamento primario di persone, famiglie, orfani in condizioni poco abbienti, dal punto di vista alimentare, educativo e sanitario. In ambito nazionale essa agisce principalmente a Torino e in Sicilia. Ci sono poi missioni, come la mia, in Africa principalmente in Senegal, Kenya e recentemente in Gambia. Ogni missionario ha un proprio compito a seconda delle competenze che possiede: c’è chi si occuperà di attività formative, chi aiuterà i bambini con la colazione, chi si impegnerà in attività sanitarie. Il lavoro non manca, e neanche la volontà di rendersi (seppur in minima parte) utili.

Come possiamo aiutarvi?

Con aiuti materiali (cancelleria, vestiario e scarpe in buone condizioni, cibo ben confezionato e a lunga conservazione) ma soprattutto con farmaci da portare in Africa. È difficile trovare antibiotici, creme base, o integratori minerali, o bende per effettuare una medicazione semplice. Ognuno di noi ha una lista di materiali e medicinali specifica in base al luogo della missione. A chiunque voglia collaborare potrà essere inviata questa lista e potrà donare ciò che vuole. Per chi ne avesse la possibilità, si potrebbe anche dare un aiuto economico tramite bonifico bancario specificando sempre la causale o progetto desiderato. È importante che chi investa in questo progetto sappia in cosa stia investendo.

Chi volesse collaborare, come può contattarvi?

Per chi volesse collaborare o avesse bisogno di ulteriori informazioni, sarò io stessa l’intermediaria con l’associazione Praticare. Potete contattarmi mediante social (Facebook, Instangram, Messenger) al profilo “Federica Sinisi” o mediante e-mail: [email protected] . Ringrazio anticipatamente, con tutto il cuore, chi ci aiuterà a diffondere queste informazioni e chi collaborerà a questo progetto. Spero che in molti rispondano all’appello!

“Un atto di beneficienza, un atto di reale utilità, vale tutti i sentimenti astratti del mondo”

(Ann Radcliffe)


FontePhoto credits: Federica Sinisi
Articolo precedenteL’Italia agli Italiani
Articolo successivoTerza serata, Settimana di San Tommaso: intervista ad Annalisa Caputo
Paolo Farina
La mia fortuna? Il dono di tanto amore che, senza meriti, ricevo e, in minima parte, provo a restituire. Conscio del limite, certo della mia ignoranza, non sono mai in pace. Vivo tormentato da desideri, sempre e comunque: di imparare, di vedere, di sentire; di viaggiare, di leggere, di esperire. Di gustare. Di stringere. Di abbracciare. Un po’ come Odysseo, più invecchio e più ho sete e fame insaziabili, che mi spingono a correre, consapevole che c’è troppo da scoprire e troppo poco tempo per farlo. Il Tutto mi asseta. Amo la terra di Nessuno: quella che pochi frequentano, quella esplorata dall’eroe di Omero, ma anche di Dante e di Saba.Essere il Direttore di "Odysseo"? Un onore che nemmeno in sogno avrei osato immaginare...

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.