Appuntamento questa sera su Rai Uno

Gli Azzurri, dopo aver sconfitto i Belgi, si accingono ad affrontare la Spagna nella prima semifinale valida per UEFA Euro 2020

Italia-Spagna è una sfida classica nel panorama europeo. Si tratta di due delle migliori nazionali a livello mondiale, che assicurano calcio di qualità ogni volta che si scontrano.

L’ultima volta che le due squadre si sono affrontate, il bilancio finale è stato a favore delle Furie Rosse, con tre reti a zero (marcatori: 13′, 40′ Isco, 77′ Morata); era il 2018 e si giocava al Santiago Bernabeu di Madrid una partita della fase a gironi per la Coppa del mondo FIFA 2018. Quella sconfitta fu decisiva per l’esclusione degli Azzurri dal mondiale: l’Italia dovette affrontare la Svezia nello spareggio poi perso. Da quel momento è iniziata una fase di ricostruzione per la Nazionale, ed è così che, ad oggi, gli Azzurri sono ancora in corsa per il titolo europeo.

Questa sera, alle ore 21:00, presso lo Stadio Wembley di Londra, si ritrovano Italia e Spagna, nella prima semifinale dell’europeo. La squadra che vince sfiderà in finale la vincente di Danimarca-Inghilterra. La seconda semifinale si terrà domani, alle 21:00, allo stesso stadio.

Gli Azzurri vengono da una vittoria per 2-1 contro i Belgi (marcatori: 31′ Barella, 44′ Insigne, 45’+2′ Lukaku su rigore), in una partita nella quale non sono sicuramente mancate giocate importanti e emozioni. È stata una sfida complessa, che gli Azzurri hanno vinto tirando fuori gli artigli. Va indubbiamente fatta una menzione speciale a Spinazzola, giocatore molto importante per la Nazionale; il terzino sinistro titolare della Nazionale, distintosi per le sue cavalcate sulla fascia, si è infortunato nel secondo tempo, riportando la rottura del tendine d’Achille. Si stima che possa ritornare sul campo da gioco tra circa 6 mesi.

A loro volta, gli Spagnoli sono reduci di una faticosissima sfida contro la Svizzera. È stata una partita conclusasi nei tempi regolamentari con il punteggio di 1-1 (marcatori: 8′ aut. Zakaria, 23′ st Shaqiri); gli Spagnoli hanno poi vinto ai rigori, con il punteggio di 3-1 (in gol: Gavranovic, Dani Olmo, Gerard Moreno e Oyarzabal).

Passiamo adesso alle probabili formazioni di Italia-Spagna. Mister Mancini dovrebbe confermare il 4-3-3 che ha affrontato il Belgio, con Emerson che sostituirà l’infortunato Spinazzola. Dunque: Donnarumma in porta; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini e Emerson a occupare il reparto difensivo; Barella, Jorginho e Verratti a centrocampo; Chiesa, Immobile e Insigne a occupare il reparto offensivo.

Anche Enrique, il ct della Spagna, dovrebbe confermare il 4-3-3 che ha affrontato la Svizzera, con Garcia al posto di Pau Torres e Olmo al posto di Sarabia. Quindi: Unai Simon tra i pali; Azpilicueta, Garcia, Laporte e Jordi Alba in difesa; Koke, Busquets e Pedri a centrocampo; Ferran Torres, Morata e Olmo in attacco.

Sarà possibile seguire la partita su: Rai Uno, Sky Sport Uno, Sky Sport Football, Sky Sport, RaiPlay, Sky Go e NOW. Si augura un caloroso ‘’in bocca al lupo’’ agli Azzurri e, ancora una volta, forza Italia!


FontePhoto by Chaos Soccer Gear on Unsplash
Articolo precedenteUna sposa rosa
Articolo successivoStato di diritti in riequilibrio
Nato a Bari nel 2003, vive e frequenta il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” a Bisceglie. Si definisce un amante delle materie scientifiche, pratica il calcio amatoriale e l’attività fisica e tifa per il Milan, per il quale nutre una autentica venerazione. Ama il mare e la campagna, il buon cibo e la vita all’aria aperta. Musicalmente preferisce ascoltare brani italiani, in special modo quelli di Ultimo e Tommaso Paradiso, ma ascolta anche brani stranieri, come quelli di Shawn Mendes e Bruno Mars. Non rinuncia mai ad una serata in compagnia di amici, specie se sono quelli con i quali è facile parlare di sport ma anche di altri piaceri come quelli de la bonne vie. Desidera viaggiare e visitare in particolare le città d’arte. Scrive per esternare le sue passioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.