Anche a me

è capitato

di sentirmi triste o malinconica

senza una ragione precisa,

lo ero anche prima,

ma in questo periodo la situazione è peggiorata.

Mi sono chiusa ancor di più in me stessa,

preferisco stare da sola

e mi chiudo nella mia stanza.

In camera cerco di affogare la mia tristezza

nell’ascoltare musica o

navigare su internet,

odio essere toccata,

voglio attenzione

ma quando la ricevo

la rifiuto.

Mi sto allontanando dallo studio,

voglio studiare

ma non ci riesco

magari perché ci sono i miei fratelli o

perché in questo periodo non voglio fare niente,

cerco di chiedere aiuto

ma la bocca rimane chiusa.

Prima di incominciare

a scrivere questi pochissimi righi

piangevo

e li finisco di scrivere

sempre

con le lacrime

che mi scendono lungo il viso.

 

Chiara Misciali

3C dell’Istituto Comprensivo Polo 2 Galatina


LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.