Ho un paio di scarpe in armadio

Lisce come i tuoi capelli

Profumate al tabacco della tua pelle

Al gusto delle fragole nelle nostre colazioni

Le adoro

Ho un paio di scarpe ai miei piedi

Sono vene e sangue

Pulsano sulla strada di casa

Hanno tacchi come spilli

Cacciaviti nei  pensieri

Scottano

Ho un paio di scarpe rosse

Non mi portare pallidi fiori  recisi

Steli che dolgono

Preferisco il canto di vento dei  papaveri


3 COMMENTI

    • la donna prima innamorata poi abusata ha finalmente pace nell’altrove. ha la forza del perdono. l’uomo continua a non comprendere…

  1. “Mi nutro dell’energgia delle belle persone” è un trattopersonale che ci accomuna., gentile Mina, e di belle persone è pieno il mondo.
    Non ti conosco personalmente, ma la tua lirica ha accarezzato con un’0energia vitalizzante la mia anima. Grazie. Domenico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.