DigithOn, la maratona digitale vinta da Aulab

Si è appena conclusa la prima edizione di DigithOn, la prima maratona digitale tenutasi a Bisceglie, Barletta, Trani. Ricchissimo il programma. Organizzazione a cura dell’ass. Hackaton.

DigithOn. Start up innovative digitali: 110. Presentazioni: 21. Giorni di Puglia capitale digitale: 4, dal 23 al 16 giugno scorsi.

Questi, stringatissimi, i numeri di DigithOn, la prima maratona digitale d’Italia, un vero e proprio festival dell’innovazione, ideato e curato, in collaborazione con Confindustria, dall’ass. Hackaton, il cui presidente è l’on. Francesco Boccia (PD).

L’evento puntava a ricercare ed esaltare la creatività digitale in molteplici macro-aree: media, giochi, cultura, sanità, sicurezza, musica, turismo/food, commercio, finanza, cross idea.

La platea degli stakeholders era rappresentata da investitori nazionali e internazionali.

Invitati a concorrere per la maratona digitale erano quanti, sia individualmente che in gruppi di massimo 5 componenti, operano nel settore della tecnologia e dell’informatica, minorenni inclusi, purché debitamente autorizzati dai loro genitori.

A coloro che hanno superato la preselezione sono stati concessi 7 minuti per presentare in un pitch la propria idea.

Al termine di un esaltante confronto, sono risultati vincitori i giovani di Aulab, una start-up che sperimenta laboratori di imprenditorialità per le scuole superiori (sia online che in aula) e a cui è andato l’assegno di 10.000€ del Premio DigithON.

Ha ottenuto il premio TIM Dammi la mano, un progetto che permette ai minori di essere seguiti passo passo dai loro genitori, su Google Maps, grazie all’impiego di uno smartphone.

Premio Italo a Liberbook, la start up che fornisce un’impostazione di base a laureandi e dottorandi che devono scrivere la propria tesi.

Ricchissimo il programma, con un vero e proprio parterre de rois tra i relatori. Impossibile fare tutti i nomi. Ne abbiamo scelti solo alcuni: Giorgia Abeltino (Head of Public Policy, Google Cultural Institute), Fedele Confalonieri (presidente Mediaset), Monica Maggioni (presidente Rai), Guido Stazi (Segretario generale Consob), Massimiliano Lagreca (Head of Business Development Primary Markets, Borsa Italiana-Capital Markets, LSEG), Tobias Piller (presidente dell’Associazione Stampa estera), il ministro Andrea Orlando, Richard Allan (VP Public Policy, Facebook EMEA), Federica Tremolada (Head of YouTube Partnerships, Italy), Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

Le premiazioni di DigithOn, domenica 26, a Bisceglie, hanno visto presenti lo stesso on. Boccia e Domenico De Bartolomeo, presidente Confindustria Bari-BAT, insieme a Francesco Casillo del Molino Casillo.