Money Euro in Jeans (Business and Finance) money,euro,jeans,pocket,back pocket,currency,finance

I requisiti necessari e le modalità di questa nuova frontiera della finanza

Per prestiti online si intendono tutti i finanziamenti erogati a persone fisiche per finalità non specificate. Per questo motivo possono essere definiti anche prestiti non finalizzati. Ciò vuol dire che non è necessario, da parte del richiedente, specificare la motivazione che spinge a chiedere il prestito.

La società finanziaria che li eroga si assume quindi un rischio maggiore rispetto a un prestito finalizzato. In questo caso, infatti, non c’è un bene specifico che possa fare da garanzia (per esempio un’auto, un immobile, ecc.). Quindi come funziona questa tipologia di finanziamento e chi la può richiedere?

I requisiti necessari

Considerato che i prestiti personali non prevedono alcun alcun obbligo di destinazione, ciò significa che il richiedente può chiederli potenzialmente in qualunque momento. Si rendono necessarie quindi, per la sicurezza della società finanziaria e la professionalità dell’intera trattativa, alcune verifiche di base. Tra queste:

  • che il richiedente abbia un’età tra i 18 e 70 anni;
  • un reddito dimostrabile tramite busta paga e/o dichiarazione dei redditi;
  • la propria residenza in un comune italiano;
  • un proprio conto corrente di natura bancaria.

Questi sono i requisiti di base, ai quali si possono aggiungere altre richieste o garanzie. Ciò solitamente accade nel caso di cifre molto alte o situazioni poco chiare.

Come funziona il prestito personale?

L’agenzia finanziaria avvia una pratica di controllo delle garanzie fornite dal cliente. Una volta accertato il suo cosiddetto credit score, ovvero l’affidabilità, si può procedere all’erogazione del prestito. Viene stabilito un tasso di interesse, un numero di rate, solitamente mensili, e stipulato un contratto tra le due parti.

La cifra richiesta con i prestiti personali va erogata direttamente al cliente, quindi non passa tra le mani di un intermediario (come accade nei prestiti finalizzati, per esempio per il mutuo o le rate di un’automobile). Ne consegue che chiunque, se in possesso dei requisiti, possa chiedere il prestito senza dover rendere conto della motivazione.

Nonostante la crisi economica, il prestito personale è tuttora una delle pratiche finanziarie più richieste e più diffuse. Si chiede, per esempio, per effettuare un viaggio, per pagare spese mediche, per acquistare un’auto in contanti, per onorare un debito o pagare delle utenze o anche semplicemente per avere della liquidità in tasca.

I prestiti personali online: la nuova frontiera della finanza

Come molte delle trattative tra privati o tra aziende e privati, anche i rapporti con le agenzie finanziarie si sono trasferiti sul web. Sempre più spesso, infatti, gli utenti preferiscono sbrigare pratiche come questa comodamente da casa.

Alcune agenzie funzionano addriittura solo online, senza richiedere la necessità di un incontro faccia a faccia. Tutto ciò velocizza decisamente l’erogazione di prestiti personali, soprattutto se la somma richiesta è ragionevolmente bassa. Basta fornire l’agenzia in questione della documentazione necessaria in pochi click.

La verifica avviene a distanza, in maniera puntuale e professionale e con transazioni finanziarie sicure. Così il cliente non deve recarsi in ufficio, fare lunghe file allo sportello e stampare pile di documenti; mentre l’azienda risparmia tempo, denaro ed energie riuscendo a soddisfare il maggior numero di persone possibile.


Articolo precedenteIl maestro e l’allievo (Inferno, XV)
Articolo successivoL’onesta fragilità dei dipinti e degli uomini
Redazione
Chi siamo? Gente assetata di conoscenza. La nostra sete affonda le radici nella propria terra, ma stende il proprio orizzonte oltre le Colonne d’Ercole.Perché Odysseo? Perché siamo stanchi dei luoghi comuni, di chi si piange addosso, di chi dice che tanto non succede mai niente.Come? I nostri “marinai/autori” sono viaggiatori. Navigano in internet ed esplorano il mondo. Sono navigatori d’esperienza ed esperti navigatori. Non ci parlano degli USA, della Cina, dell’Europa che hanno imparato dai libri. Ci parlano dell’Europa, della Cina, degli USA in cui vivono. Ci portano la loro esperienza e la loro professionalità. Sono espressioni d’eccellenza del nostro territorio e lo interconnettono con il mondo.A chi ci rivolgiamo? Ci interessa tutto ciò che è scoperta. Ciò che ci parla dell’uomo e della sua terra. I nostri lettori sono persone curiose, proprio come noi. Pensano positivo e agiscono come pensano.Amano la loro terra, ma non la vivono come una prigione.Amano la loro terra, ma preferiscono quella di Nessuno, che l’Ulisse di Saba insegna a solcare…