Mercoledì 8 maggio, dalle ore 09:00 alle 13.30, il Palazzetto dello Sport di Andria ospiterà l’I.I.S.S. “G. Colasanto” per “Siamo tutti Campioni“, l’evento organizzato da Francesco Mazzarisi e dal dipartimento di sostegno degli Istituti Scolastici della BAT, tra cui la Scuola Primaria e dell’Infanzia “Fornelli“ di Corato.

“E’ un processo di inclusione – spiega il Dirigente Scolastico, Cosimo A. Stazzeri – una sorta di reinserimento sociale degli esclusi, l’abbattimento di muri che annulla le diversità. Nell’epoca in cui ognuno di noi sembra voler prendersi cura solo del proprio orticello, intendiamo educare, attraverso lo sport, alla solidarietà e alla compartecipazione. “

La prima parte della mattinata sarà dedicata ai bimbi delle elementari che, dopo aver intonato l’inno di Mameli, daranno vita a percorsi psicomotori e staffette. Nella seconda, invece, ragazzi un po’ più grandicelli giocheranno a basket in una cornice di quasi 500 alunni normodotati e con disabilità:
“Non mi piace parlare di disabilità – precisa Francesco Mazzarisi – ma di abilità nel mettersi in gioco, assicurarsi un posto nel mondo, celebrare una festa di fine stagione vincendo la partita più importante: quella dell’uguaglianza! “

La cittadinanza è invitata.


Articolo precedenteLucky
Articolo successivoParco Bucci di Faenza: galline, pavoni, anatre, oche e scoiattoli in libertà
Miky Di Corato
Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Puglia, ho iniziato a raccontare avventure che abbattono le barriere della disabilità, muri che ci allontanano gli uni dagli altri, impedendoci di migrare verso un sogno profumato di accoglienza e umanità. Da Occidente ad Oriente, da Orban a Trump, prosa e poesia si uniscono in un messaggio di pace e, soprattutto, d'amore, quello che mi lega ai miei "25 lettori", alla mia famiglia, alla voglia di sentirmi libero pensatore in un mondo che non abbiamo scelto ma che tutti abbiamo il dovere di migliorare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.