Secondo le ultime voci di mercato, sarebbe possibile l’approdo di uno dei calciatori più forti nella storia del calcio nella massima serie italiana

Si preannuncia un prossimo campionato per la Serie A veramente…scoppiettante. Nel Belpaese è probabile l’arrivo di Lionel Andrés Messi Cuccittini.

Il  calciatore argentino, centrocampista/attaccante del Barcellona e della nazionale argentina, delle quali è capitano, è nato a Rosario, in Argentina, il 24 giugno 1987. Vincitore di ben sei Palloni d’oro, è paragonato al connazionale Diego Armando Maradona ed è ritenuto uno dei più forti calciatori di tutti i tempi.

La pulgaè un giocatore tecnico, che si distingue per la sua agilità e per il suo controllo palla.

Di piede mancino, Messi è conosciuto anche per il suo modo singolare di dribblare, per i suoi fantastici assist e per i suoi gol spettacolari che, nel corso degli anni, hanno visto migliorare l’uso del piede destro, in modo tale da divenire un giocatore più completo.

Messi nasce come ala destra, posizione che gli permette di rientrare con il mancino e, dunque, di rendere al meglio durante le partite, ma, grazie alle sue singolari qualità, può ricoprire fondamentalmente qualsiasi ruolo dal centrocampo in su.

Lionel è, inoltre considerato, un ottimo tiratore di calci piazzati.

Proprio in quest’ultimo periodo, sta girando insistentemente voce che Jorge Messi, padre di Lionel e colui che gestisce i contratti della Pulce e ne amministra il patrimonio, sia in procinto di trasferirsi a Milano; questo fa pensare ad un possibile trasferimento del fenomeno argentino in Italia, ipotesi che trova conferme nelle voci che parlavano di malumori sorti tra Lionel ed il suo attuale club, il Barcellona, e nelle voci che, da tempo, lo accostano all’Inter.

Da parte sua, il club nerazzurro non ha fatto mistero, con la dirigenza Suning e Beppe Marotta (amministratore delegato dell’Inter) pronti a preparare un sontuoso assalto atto ad assicurarsi le prestazioni calcistiche del sei volte Pallone d’oro.

Tutto ciò non esclude, però, che Lionel possa trasferirsi al Milan, ipotesi, al momento, meno accreditata. Vi è da considerare, infatti, il particolare momento che stanno vivendo i rossoneri, una ‘’seconda vita’’, grazie ai risultati positivi ottenuti, alla riconferma del tecnico Stefano Pioli e ad una condizione di semi-tranquillità dell’ambiente, che potrebbero facilitare il tentativo di assicurarsi il cartellino di Messi e, quindi, di consacrare questo particolare momento.

Le possibilità di un trasferimento de “La pulga” aumenterebbero nel caso in cui il Milan fosse venduto ad Arnault, proprietario di Louis Vuitton, che ambirebbe subito ai massimi risultati, cercando di portare al Milan il miglior giocatore ed il più qualificato allenatore in circolazione.

Sponda nerazzurra o sponda rossonera, certamente vedere Messi in Italia sarebbe fantastico da molti punti di vista, con il calcio italiano che acquisirebbe nuovamente maggior rilevanza,  dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo, e con la rivalità con CR7 che si riaccenderebbe sul terreno di gioco, assicurando, senza ombra di dubbio, tanto spettacolo.


Fontehttps://flic.kr/p/o6svdZ
Articolo precedenteDomani
Articolo successivoBuon compleanno, Odysseo!
Francesco Maria Cassano
Nato a Bari nel 2003, vive e frequenta il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” a Bisceglie. Si definisce un amante delle materie scientifiche, pratica il calcio amatoriale e l’attività fisica e tifa per il Milan, per il quale nutre una autentica venerazione. Ama il mare e la campagna, il buon cibo e la vita all’aria aperta. Musicalmente preferisce ascoltare brani italiani, in special modo quelli di Ultimo e Tommaso Paradiso, ma ascolta anche brani stranieri, come quelli di Shawn Mendes e Bruno Mars. Non rinuncia mai ad una serata in compagnia di amici, specie se sono quelli con i quali è facile parlare di sport ma anche di belle ragazze e di altri piaceri come quelli de la bonne vie. Desidera viaggiare e visitare in particolare le città d’arte. Scrive per esternare le sue passioni.