Tutto quello che vi serve sapere per non perdere l’occasione

A partire dal 1° luglio 2022, gli attuali apparecchi di ricezione televisiva (televisori o decoder dotati di tecnologia Dvb T1), non saranno più in grado di ricevere i canali e le trasmissioni televisive a causa del passaggio obbligatorio al nuovo digitale terrestre che ha frequenze mobili comprese tra i 694 e i 790 MHz.

Come funziona?

Gli interessati possono richiedere il Bonus tv dicembre 2019 per l’acquisto di nuovi televisori, smart tv o decoder presentando al venditore una autocertificazione in cui dichiarano, sotto la propria responsabilità, che il nucleo familiare rientra nella soglia di reddito ISEE fissata dal decreto e che i componenti dello stesso nucleo non hanno già usufruito del contributo.

Il Bonus tv dicembre 2019 spetta ai cittadini in possesso dei seguenti requisiti ISEE e condizioni:

Residenti in Italia;

Reddito ISEE fino a 20.000 euro;

Il contributo sarà riconosciuto per nucleo familiare e solo un utente per nucleo può ottenere lo sconto di 50 euro per l’acquisto di un solo apparecchio: nell’arco temporale compreso tra il dicembre 2019 e il 31 dicembre 2022. E comunque fino all’esaurimento delle risorse stanziate.

Per scaricare il modello di domanda Bonus tv dicembre 2019 basta andare sul sito del Mise, cliccando al seguente link.

https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/comunicazioni/bonus-tv