Poco meno di un’ora fa, alle 11.10, la Rete sismica nazionale, dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV), ha registrato un nuovo movimento tellurico sul Gargano.

Si tratta di una scossa di terremoto di magnitudo 3.1: una scossa lieve, dunque, tanto che, fortunatamente, non si segnalano feriti né danni alle abitazioni.

Sono ben otto i Comuni interessati, in un raggio di 20km, nei quali la popolazione ha comunque avvertito la scossa. Essi sono: San Severo, Apricena, Poggio Imperiale, Lesina, San Paolo di Civitate, Serracapriola, Chieuti, Torremaggiore.

Si ricorda che la scossa odierna segue quella già registrata avantieri a Peschici (ore 9.21, magnitudo 2,6) e ancora ieri, nel medesimo distretto sismico: la prima verificatasi alle 13.34, con una magnitudo 3.9; una seconda e una terza seguite subito dopo, rispettivamente alle 13.37,di magnitudo, e alle 13.41, di magnitudo 3.2.

Ovviamente, lo stato di allerta rimane altro, nell’auspicio che la situazione possa presto tornare alla normalità.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here