Sei mesi. Giusto sei mesi.

100 collaboratori, quasi 100.000 lettori e circa un 1.000.000 di pagine consultate.
Una uscita alla settimana: puntuale, ogni venerdì mattina, all’alba.

E poi la pagina Facebook che, di giorno in giorno, rimbalza gli articoli del venerdì precedente, presenta i nostri autori e commenta i fatti tragici o magici che caratterizzano il nostro mondo, tragico e magico.

E ora Odysseo rilancia!

Dalla settimana prossima, nuovo sito, nuova grafica, un modo nuovo di comunicare e interagire con le migliaia di lettori che ci hanno gratificato con la loro attenzione, i loro suggerimenti, il loro per noi essenziale incoraggiamento.

Un Odysseo nuovo, ma con la stessa passione di comunicare emozioni, esperienze, approfondimenti.

Ed ancora una novità che ci piace sottolineare: potrete iscrivervi alla nostra newsletter e ricevere, settimanalmente, i nostri aggiornamenti.
Contiamo su di voi e sul vostro passaparola!

Solo questo ci permetterà di continuare a crescere e a navigare, con Odysseo, il nostro magazine, e come Odysseo, quello del mito.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLettera aperta al Ragazzo d’Oro – Transizione all’italiana
Articolo successivoOperazione “Artemide”: recuperati 2000 reperti archeologici
Paolo Farina
La mia fortuna? Il dono di tanto amore che, senza meriti, ricevo e, in minima parte, provo a restituire. Conscio del limite, certo della mia ignoranza, non sono mai in pace. Vivo tormentato da desideri, sempre e comunque: di imparare, di vedere, di sentire; di viaggiare, di leggere, di esperire. Di gustare. Di stringere. Di abbracciare. Un po’ come Odysseo, più invecchio e più ho sete e fame insaziabili, che mi spingono a correre, consapevole che c’è troppo da scoprire e troppo poco tempo per farlo. Il Tutto mi asseta. Amo la terra di Nessuno: quella che pochi frequentano, quella esplorata dall’eroe di Omero, ma anche di Dante e di Saba. Essere il Direttore di "Odysseo"? Un onore che nemmeno in sogno avrei osato immaginare...

LASCIA UNA RISPOSTA