Annunciata una nuova manifestazione del dirigente, dei docenti e del personale ATA, lunedì mattina, a partire dalle ore 11, presso la sede del Palazzo della Provincia, ad Andria

Riceviamo e pubblichiamo:

Lunedì 11 giugno a partire dalle ore 11, il dirigente,  i docenti e il personale ATA del Liceo Scientifico “R. Nuzzi” di  Andria manifesteranno presso la sede della Provincia (Santuario della Madonna dei Miracoli).

La mancata risposta dell’amministrazione provinciale alla richiesta di una conferenza di servizi  (prot. 0009025 del 22/03/2018), presentata dalla Direttrice Generale dell’Usr, dottoressa Cammalleri, sulla situazione del Liceo Nuzzi, lascia nell’incertezza organizzativo-didattica tutta la comunità scolastica  che, al momento, non conosce il numero preciso di aule nelle quali si potrà svolgere l’attività didattica 2018/2019.

Il Liceo Scientifico ribadisce ancora una volta la necessità di arrivare ad un chiarimento e soprattutto chiede di conoscere i tempi definitivi per la consegna dell’ala nuova al fine di proseguire al meglio il proprio fondamentale ruolo nella comunità andriese.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa smorfia. Crimi ai servizi segreti…
Articolo successivoIn cammino
Redazione
Chi siamo? Gente assetata di conoscenza. La nostra sete affonda le radici nella propria terra, ma stende il proprio orizzonte oltre le Colonne d’Ercole. Perché Odysseo? Perché siamo stanchi dei luoghi comuni, di chi si piange addosso, di chi dice che tanto non succede mai niente. Come? I nostri “marinai/autori” sono viaggiatori. Navigano in internet ed esplorano il mondo. Sono navigatori d’esperienza ed esperti navigatori. Non ci parlano degli USA, della Cina, dell’Europa che hanno imparato dai libri. Ci parlano dell’Europa, della Cina, degli USA in cui vivono. Ci portano la loro esperienza e la loro professionalità. Sono espressioni d’eccellenza del nostro territorio e lo interconnettono con il mondo. A chi ci rivolgiamo? Ci interessa tutto ciò che è scoperta. Ciò che ci parla dell’uomo e della sua terra. I nostri lettori sono persone curiose, proprio come noi. Pensano positivo e agiscono come pensano. Amano la loro terra, ma non la vivono come una prigione. Amano la loro terra, ma preferiscono quella di Nessuno, che l’Ulisse di Saba insegna a solcare…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.