Chi l’avrebbe mai detto?
Di una cosa sono sempre stata certa. Della mia voglia di conoscere il diverso, di mettermi alla prova.

… E mentre cerchi delle risposte, lo fai con il sorriso sulle labbra, godendo di quel meraviglioso paesaggio che ti circonda e dei sorrisi così bianchi che la gente regala ad ogni angolo della strada, lontano dallo stress che noi conosciamo e dal nostro frenetico vivere quotidiano.

foto1-

È difficile da credere e soprattutto diventa difficile descrivere quanto la tua attenzione, senza neanche volerlo, venga improvvisamente catturata dalle strade costeggiate da distese infinite di alberi.

fotochenonmiconvince

Lunghi viali dei quali non si riesce mai a vedere la fine e che ti regalano scorci di vita: donne che trasportano grandi quantità di oggetti sulla testa, bambini che tornano da scuola, piccoli venditori di ogni sorta di bene, uomini e donne sorpresi e allo stesso tempo contenti di vederci e di conoscerci.

foto-3

Ancora: i villaggi, il sottobosco bruciato, la povertà di donne e bambini che ci si accalcano intorno e sono felici e quasi orgogliosi di farci vedere dove vivono, chi sono.
E a questo punto sono io a sentirmi a disagio, io che nella mia città ho molto di più di quello che mi serve per vivere bene e, nonostante questo, mi porto dentro una sensazione di insoddisfazione perenne. Io che ora provo un grande senso di affetto nei confronti di queste persone che hanno così poco, ma che sono serene, nell’attesa del tempo che passa.

foto-4

Qui ho imparato quanto un gesto da noi quasi scontato come una carezza per loro diventi qualcosa di davvero importante e mi sono resa conto della gioia che riesce a dare vedere sorridere un bambino.

foto-5

La mia Africa. Oggi posso dire che l’Africa ti mette alla prova. L’Africa è natura, è contraddizione. L’Africa è sacrificio, è comprensione, è soprattutto pazienza. L’Africa è tradizione, origine…

L’Africa è magia.

Alessia Stallone


[ Foto di Alessia Stallone ]

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedente“Libertà è partecipazione”
Articolo successivoLa mia prima avventura
Alessia Stallone
Sono nata ad Andria nell’ottobre ’84. Da sempre, sono stata impegnata nel sociale. Nel contempo, sono sempre stata attratta da tutto ciò che è "nuovo": mi considero una persona estremamente curiosa. Da luglio scorso, mi sono trasferita in Africa, più precisamente in Costa d'Avorio, per intraprendere una nuova "avventura" lavorativa, ma che mi sta formando soprattutto a livello umano.

2 COMMENTI

  1. Grazie Alessia.
    Che semplicità e determinazione… Ora mi piace immaginare che la vita di noi tutti possa diventare un lungo viale di cui non si vede o conosce la fine.
    Il volere tutto o niente dei veri poveri della vita, fa una magra figura.

LASCIA UNA RISPOSTA