Più di venti discipline in campo: basket, calcio, rugby, volley, arti marziali, sono solo alcune, ma non mancano le varie specialità di atletica, gli sport cosiddetti “minori” e che più richiedono sacrifici, lontano dai riflettori del grande pubblico.

Sabato 6 giugno, all’Acqua Acetosa, accorreranno più di 1500 bambini, per celebrerare con un giorno di anticipo la Giornata Nazionale dello Sport, istituita dal Coni nel 2003 e che ricorre ogni anno la prima domenica di giugno.

Un evento pensato e voluto per promuovere la cultura dello sport, quello sano, quello vero, quello fatto di valori e di principi autentici, da proporre ai più piccoli, perché li incarnino anche quando saranno diventati grandi.

Una giornata che quest’anno cade quanto mai propizia, se si pensa al recente scandalo che ha travolto la Fifa e l’intero mondo del calcio, compreso quello nostrano, ma anche se si pensa al nuovo capitolo dell’inchiesta su Mafia Capitale.

La dodicesima edizione della Giornata Nazionale dello sport ha per slogan: “Se vi piace lo sport, preparatevi a tutto”.

… Magari non alla corruzione, ci piacerebbe aggiungere.

Domenica 7 giugno, sono previsti eventi in tutti Italia, in centinaia e centinaia di Comuni, piccoli e grandi, coinvolgendo Federazioni, Discipline Sportive Associate ed Enti di Promozione Sportiva.

Il mondo dello Sport si mobilita e ci dona luce e colore, voglia di vivere e di respirare aria pura: un invito da non disertare, un esempio da imitare.

“Mens sana in corpore sano”, insegnavano gli antichi Romani. C’è da augurarsi di apprendere davvero dai nostri antenati insegnamenti simili che, messi in pratica, non potrebbero farci altro che bene: all’anima e al corpo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteParole e proiettili: l’assassinio di Mario Piccolino
Articolo successivoVita e morte di Nessuno
Cosimo Damiano Farina
Studio fisioterapia all’Università di Bari. Amo il contatto con la gente. Amo la musica. Amo lo sport. Amo la vita. Mi contraddistingue la risata, un tratto che sempre mi accompagna: sarà per questo che tanti amici mi vogliono bene? A me pare di sì... A dispetto dei miei studi scientifici, Odysseo mi aiuterà ad apprezzare il lato umanistico della mia personalità.

LASCIA UNA RISPOSTA